^Back To Top

Terza Conferenza Internazionale del Network Europeo NetQ6

Terza Conferenza Internazionale del Network Europeo NetQ6 - Padova 11 e 12 Settembre 2014

 

 La terza Conferenza internazionale del Network Europeo NetQ6 si terrà a Padova sul tema:

APPROCCI PRATICI ALL'EDUCAZIONE PRESCOLASTICA E DELLA PRIMA INFANZIA. SFIDE E PROSPETTIVE PER ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI E SVANTAGGIATI.

La Conferenza si terrà il giorno 11 settembre nel Palazzo del Bo - Università di Padova ( Via 8 Febbraio 1848 , 2 , Padova ) con inizio alle ore 8.30 Mentre i workshops tematici si terranno il 12 Settembre 2014 presso Hotel Europa ( Padova)  (http://www.hoteleuropapd.it/) .

  La conferenza mira a valorizzare articoli originali, risultati di ricerca di base e sviluppo sperimentale, casi di studio e buone pratiche, analisi critiche e commenti, statistiche, valutazioni e previsioni sulla formazione iniziale degli alunni svantaggiati e diversamente abili
.

 

  •   Le strategie educative per la prima infanzia del network Netq6 servono a contribuire alla costruzione di una solida base per l'apprendimento permanente come elemento chiave per sostenere lo sviluppo dei bambini .
  •   È necessario mettere a disposizione di tutti i bambini, fin dalla prima infanzia, un’educazione inclusiva, intesa come garanzia diffusa e stabile di poter partecipare alla vita scolastica e di raggiungere il massimo possibile in termini di apprendimenti e partecipazione sociale. La scuola inclusiva deve allora È necessario mettere a disposizione di tutti i bambini, fin dalla prima infanzia, un’educazione inclusiva, intesa come garanzia diffusa e stabile di poter partecipare alla vita scolastica e di raggiungere il massimo possibile in termini di apprendimenti e partecipazione sociale. La scuola inclusiva deve allora mettere in campo tutti i facilitatori possibili e rimuovere tutte le barriere all’apprendimento e alla partecipazione di tutti gli alunni, al di là delle varie etichette diagnostiche, in modo tale da non considerare qualsiasi disabilità fisica, psichica o sensoriale, come
    svantaggio, ma come una capacità diversa nel contesto educativo.
  • L’integrazione di tutte le abilità del bambino nel processo di formazione iniziale dovrebbe essere l’obiettivo principale di qualsiasi insegnante o
    pedagogista che operi attivamente nel campo dell’istruzione iniziale.

 

Questa conferenza, con i suoi 10 workshops paralleli, esplorerà approcci di didattica speciale che si fondano sulle dimensioni relazionali, affettive, della “speciale normalità” e della micro mediazione didattica. Su questa base vengono proposte strategie di insegnamento di cui è stata sperimentata l’efficacia su bambini con bisogni educativi speciali e che implicano anche l’uso delle nuove tecnologie informatiche, che coinvolgono affettivamente i compagni di classe, quelle che sviluppano l’autoregolazione metacognitiva e comportamentale e che intervengono secondo modalità psicoeducative positive su comportamenti-problema.


Il tema centrale di questo terzo evento della nostra rete europea si concentra sui "metodi migliori per l'educazione della prescolastica e prima infanzia per bambini svantaggiati e diversamente  abili " .

Con la partecipazione della Coordinatrice dell'Agenzia Nazionale Indire Erasmus+ Sara Pagliai

Conferenzieri

KEYNOTE SPEAKERS

Prof.ssa Daniela Lucangeli – Italia

Mrs. Swati Popat Vats- India

Mrs. Sarah Forester – Regno Unito

Mrs. Immacolata Nappi - Italia

Dr. Marleen Collins - Irlanda Del Nord

Prof.ssa Anna Franczyk - Polonia

Professor Dr. Esra Ömeroğlu - Turchia


Le sezioni principali della conferenza svilupperanno i seguenti modelli:

- Modelli di sviluppo in formazione iniziale per le disabilità dell' apprendimento ( http://littlesmilingminds.com/ ) - Italia

- Nuovi viaggi di apprendimento educativo nei primi mesi dell'istruzione

- Giochi Verbali e comunicativi usando il Logodogo - da una parola alla frase, da una lettera ala lettura - Polonia

- Ruolo Appropriato delle tecnologie per lo sviluppo nella prima educazione - India

-  Progetto di supporto delle abilità sociali pre-scolastiche - Turchia

- Politiche Educative per i due anni - Regno Unito

- Nell'Ospedale dei bambini come a scuola ... Facciamo Robotica! - Italia

- Superare le barriere dell'apprendimento a livello Nazionale - Irlanda Del Nord

Il 12 Settembre 2014 all'Hotel Galileo di Padova (www.hotelgalileopadova.it) si terranno i workshops paralleli. Interverranno:

-
Mrs. Jessica Foy - Centre Manager West Hill children’s centre, Wandsworth, London – workshop: I Viaggi dell'apprendimento

- Mrs. Sasha Sagoe, Centre manager, Fayland Childrens Centre – workshop: I Viaggi dell'apprendimento

- Mrs. Heidi Gardiner, Locality teacher, Battersea locality - workshop: I Viaggi dell'apprendimento

- Miss. Beatrice Bojarra-Schachtzabel, Germania - workshop: Il lato pratico del piano educativo della Turingia

- Mrs. Evelyn Sittig,, Germania - workshop: La conferenza dei bambini

- Dr. Marleen Collins - Irlanda Del Nord - workshop:  Superare le barriere dell'apprendimento, staf itinerante e pronto per diventare più inclusivo verso le difficoltà dei bambini

- Sharon Lyons - Northern Ireland - workshop: Scatola dei giochi – La riduzione delle diseguaglianze sociali ed educative dei giovani bambini  migranti

- Mr. Emanuele Micheli - Scuola of Robotica di Genova– Polo Europeo della Conoscenza  - workshop: Progetto Edurob – Robotica per bambini autistici

- Mr Cristiano Bechelli - CNIS – Toscana – workshop: Identificazione precoce e rafforzamento dei pre-requisiti per l'apprendimento

- Prof. Swati Popat Vats - India -Workshop - Facciamo arte con una delle cento lingue dei Bambini

- Prof. Rafael Lizandra Laplaza and Melanie Scott Taylor - Spagna - workshop -  Applicazioni pratiche del software e applicazioni dal sito Aragonese sulla comunicazione argomentativa e alterantiva

- Prof.ssa Immacolata Nappi - Italia - Robotica Creativa, come organizzare un laboratorio per robotica creativa

- Mrs. Alicia Díez, teacher - Spagna - Workshop: Come creare Materiali per genitori sulla base del modello di insegnamento " mi butto" 

- Mrs Anisoara Dumitrache and Mr. Ovidiu Moldovan  - Romania - Workshop: Usare risorse libere per crare giochi educativi

( Si suggerisce ai partecipanti dei workshop di portare con se un computer portatile )

Tutti i link papers / abstracts / video inviati passeranno attraverso tre processi di slezione.

I lavori accettati , che saranno inseriti nei materiali distribuiti alla conferenza, saranno pubblicati in REPERE (LANDMARKS ) sulla rivista scientifica della Facoltà di Scienze della Formazione - Università di Bucarest , rivista con indice internazionale .

Il convegno è gratuito tuttavia, i partecipanti devono coprire le proprie spese di viaggio e alloggio . Per iscrizioni e maggiori informazioni : come registrarsi

Traduzione Disponibile Inglese - Italiano / Italiano - Inglese 

 
Attachments:
FileDescriptionFile size
Download this file (conferenza europea padova.pdf)Complete information and programmeInvito alla conferenza europea sull'educazione della prima infanzia, 11 e 12 settembre a Padova.. Vi saranno i migliori Esperti europei e mondiali. Invitation to the European Conference of Netq6 project about early education with the main european expert1313 kB
Copyright © 2013. NetQ6 European Comenius Network Project Rights Reserved.


Facebook

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information